Ministero della Cultura

Direzione generale Musei

Direzione generale Musei Puglia

Direttore Luca Mercuri
Via Pier l’Eremita, 25/B, 70122 Bari
+39 0805285231

drm-pug@cultura.gov.it
drm-pug@pec.cultura.gov.it

Image Alt

Torna la Notte Europea dei Musei: ingresso a 1 euro

Torna la Notte Europea dei Musei: ingresso a 1 euro

L’incanto che si manifesta al tramonto: sabato 18 maggio, in occasione della Notte Europea dei Musei, Castelli, Musei e Parchi Archeologici spalancheranno eccezionalmente le porte al pubblico.

Oltre, quindi, al consueto orario di apertura, i luoghi d’arte afferenti alla Direzione Regionale Musei Puglia, saranno fruibili anche in orari inusuali, al costo simbolico di 1 Euro.

Proposte culturali per tutta la famiglia renderanno speciale l’evento giunto quest’anno alla 20esima edizione. Ad Altamura, la serata sarà occasione per una pacifica e coinvolgente “invasione” di libri e appassionati di lettura presso il Museo archeologico nazionale della città: nell’ambito della manifestazione “Lettura senza mura” a cura delle associazioni Leggeredizioni e Link, con il coordinamento del Comune (IV settore – servizio cultura), un gruppo di volontari lettori, a partire dalle ore 18, proporrà a grandi e piccini letture di albi illustrati legati al tema del vivere in città e del vivere la città con consapevolezza, permettendo al narratore e all’ascoltatore di immergersi nella medesima avventura.

La Notte Europea dei Musei permetterà, inoltre, di percorrere, avvolti dalle suggestioni notturne, i sentieri del Parco archeologico di Monte Sannace, alla luce della luna e delle torce; presso il Parco archeologico di Canne della Battaglia visite guidate tematiche a cura dello staff impreziosiranno la serata: alle ore 19 il percorso si incentrerà su “Forme dell’abitare in epoca daunia: l’insediamento di Canne della Battaglia”; alle 20 spazio a “Dalla Dena Madre alle ceramiche medievali: Canne raccontata dalle sue testimonianze archeologiche”.

La Notte europea del Musei sarà, quindi, occasione per fruire dei tesori archeologici custoditi nei Musei di Puglia, ben oltre l’orario ordinario di apertura.

«Aperture straordinarie come questa – commenta il delegato alla Direzione regionale Musei Puglia, arch. Francesco Longobardi – permettono di raggiungere nuovi potenziali pubblici, intercettando fruitori di solito impegnati negli orari diurni. Ben consapevoli del fascino delle aperture serali, per altro al costo simbolico di 1 Euro, ci aspettiamo anche quest’anno un pubblico numeroso».